Lecco: campo di volontariato sui beni confiscati alle mafie

Spread the love

Libera e Legambiente organizzano sul territorio di Lecco il primo campo nazionale sui beni confiscati in Lombardia. Il campo si svolgerà da mercoledì 24 agosto a domenica 4 settembre 2011 e sarà cosi’ suddiviso:

  • Mattina: lavoro manuale e di animazione degli iscritti nei beni confiscati.
  • Pomeriggio: incontri di formazione per i partecipanti, aperti anche ai coordinamenti lombardi di Libera e ai membri delle organizzazioni aderenti al Coordinamento lecchese.
  • Serata: eventi pubblici, a rotazione tra i diversi Comuni dove ci sono beni confiscati.

 Il campo sarà aperto da don Luigi Ciotti, fondatore e presidente di Libera, mercoledì 24 agosto 2011 a Lecco, alle ore 20.45 alla “tenda del la memoria” presso i giardinetti di Largo Montenero. Seguirà un incontro pubblico alle 21.30 in Sala Ticozzi, via Ongania 4, dal titolo “Ombre nella nebbia. Mafie in Lombardia e anticorpi di legalità democratica”, con don Ciotti e i Sindaci dei Comuni del territorio lecchese dove ci sono beni confiscati alle mafie e assegnati a fini pubblici e sociali.

Ecco il programma completo: Libera_Lecco_Programma_Campo_2011[1]